I difetti del vino: il sentore di tappo

Quante volte vi sarà capitato di aprire una bottiglia, magari conservata a lungo con la massima attenzione per un’occasione speciale, e rendervi conto che il prezioso contenuto risulta disgustoso a causa di un persistente odore di carta o pelliccia bagnata?
Si tratta del cosiddetto sentore di tappo; il responsabile di questo macroscopico difetto è l’Armillaria Mellea, un fungo parassita della quercia da sughero che sviluppa, quale prodotto del metabolismo secondario, la molecola del tricloroanisolo (TCA) che conferisce al tappo e conseguentemente al vino il caratteristico cattivo odore.
Purtroppo, a differenza di altri difetti che si possono sviluppare nelle bottiglie di vino, il sentore di tappo non è in alcun modo eliminabile; il vino è così irrimediabilmente danneggiato ed è necessaria la sua sostituzione.
Oggi le moderne tecnologie e misure di controllo qualità per lo screening ad alta precisione delle plance e dei singoli tappi di sughero permettono di ridurre notevolmente i pezzi contaminati da tricloroanisolo prima che entrino nella catena produttiva.
Nonostante ciò, l’esperienza insegna che circa 5 bottiglie ogni 100 presentano il difetto in maniera più o meno marcata.
Qualora la vostra bottiglia fosse tra queste, è opportuno conservare il tappo e la bottiglia contenente parte del vino incriminato e recarvi presso il punto d’acquisto dove provvederanno immediatamente alla sostituzione della stessa. Le bottiglie ed i tappi verranno successivamente inviate al produttore per le analisi del caso in modo da ridurre ulteriormente, in futuro, la probabilità di imbattersi in bottiglie difettose.

CONTINUA A LEGGERE

etna-articolo
Mai come in questi ultimi anni, grazie ad una maggiore...
Perlage-champagne-articolo
La nascita dei vini spumanti è un argomento abbastanza...
borgogna-articolo
Situata nella parte nord-orientale della Francia e...
acqua-minerale-articolo
L’Italia è il principale produttore di acque...

Richiedi informazioni sul tuo ordine

Hai bisogno di informazioni sul tuo ordine?
Contattaci tramite questo form dedicato, lo Staff di Omnia Bevande ti risponderà nel minor tempo possibile.

COMUNI SERVITI DAL SERVIZIO DI CONSEGNA LOCALE OMNIABEVANDE

Consegna a domicilio gratuita con una spesa minima di Euro 30,00; per tutti i comuni non indicati sarà sempre disponibile, solo per i prodotti della categorie Enoteca, la consegna tramite corriere.

Per informazioni o dubbi contattaci, il nostro Staff ti fornirà tutte le risposte

Richiedi un appuntamento b2b

Sei un rivenditore o un gestore di un locale?
Contattaci tramite questo form dedicato, lo Staff di Omnia Bevande ti risponderà nel minor tempo possibile.

Apri la chat
💬 Ti serve aiuto? Contattaci
Scan the code
Ciao 👋
Come possiamo aiutarti?

Per contattarci clicca su "Apri la chat".

Se hai già effettuato il collegamento con WhatsApp web potrai scriverci direttamente, altrimenti non devi far altro che inquadrare con lo smartphone il QrCode che appare.