Bressan

Pignol - Quindici anni di botte

Esaurito

90,00

Sei interessato a questo prodotto?

Pignol - Quindici anni di botte

Bressan

Maggiori dettagli

Formato bottiglia: 75 cl
Regione di provenienza: Friuli Venezia Giulia
Denominazione: Venezia Giulia IGT
Annata vendemmia: 2004
Vitigni: 100% Pignolo
Gradazione alcolica: 13%
Temperatura di servizio consigliata: 16-18C
Abbinamenti consigliati: Carni rosse, carni allo spiedo, selvaggina e formaggi a media stagionatura.

Esaurito

90,00

Sei interessato a questo prodotto?

Pignol - Quindici anni di botte

Di tutta l’antica viticoltura, il Pignolo è certamente il vitigno autoctono del Friuli più prestigioso e raffinato; tuttavia le scarse rese e l’estrema difficoltà nella coltivazione lo rendono un vitigno sempre più raro, sull’orlo dell’estinzione, vinificato ormai da una ristrettissima cerchia di vignaioli appassionati.
Coltivato su di un piccolo vigneto di circa un ettaro in località Corona, con la caratteristica tipologia di terreno a scheletro prevalente con forte presenza di sesquiossidi di ferro e scarsa dotazione di sostanza organica ed elementi nutritivi che inducono nella vite uno sviluppo vegeto–produttivo estremamente moderato, il Pignolo di Bressan ha una resa di soli 40 quintali per ettaro (circa 800 grammi di uva per singola pianta).
La vendemmia manuale è seguita da ammostatura delle uve con diraspapigiatura soffice, da una lunga macerazione con fermentazione principale su bucce per 30 giorni a temperatura controllata (max 24°C), e seguente svinatura e proseguo dell’attività fermentativa secondaria per ulteriori 40 giorni.
La vinificazione avviene in recipienti di acciaio inox ed il lunghissimo affinamento di 15 anni avviene in botti di rovere. Una volta messo in bottiglia a fine primavera, in cassettoni di rovere da 500 bottiglie, viene posto in una magazzino termocondizionato dove riposa per almeno altri 15 mesi.
Questa lavorazione consente l’ottenimento di un rosso da lunghissimo invecchiamento.
Il Pignolo, come la vite, è un vino tutto particolare. Contenuto e misterioso nel gusto, timido quasi esitasse a farsi scoprire. Di colore rosso rubino vivace e affascinante dimostra una buona alcolicità e acidità fissa. Sapido, armonico. Elegante di corpo, delicato e morbido in tannicità. Esprime profumi vinoso, fruttato, riservato, che si apre con un bouquet invitante. Un grande vino tutto da scoprire.

La cantina: Bressan

Con una superficie vitata di circa venti ettari, distribuiti in più corpi in modo da scegliere le parcelle migliori per composizione ed esposizione, l’azienda agricola della famiglia Bressan rappresenta una delle più spettacolari eccellenze nel panorama enoico friulano ed italiano.
Testimoni di una plurisecolare esperienza che insegna che il vino di qualità si fa in vigna e non nelle cantine, come per tanti anni si è creduto, la famiglia Bressan ha da sempre rivolto grande attenzione alla scelta dei cloni migliori da impiantare, a seconda della varietà e della tipologia del suolo, effettuando una meticolosa selezione massale praticata sulle stesse vigne per ottenere un ulteriore miglioramento qualitativo nel rispetto della tipicità e della conservazione del patrimonio genetico naturale dei vitigni autoctoni.
I vigneti hanno una densità di poco meno di 5000 ceppi per ettaro e vengono potati al fine di ottenere da ogni pianta non più di 0,8-1kg di uva di qualità eccezionale, ribadendo il concetto che un grande vino nasce da uve altrettanto selezionate.
La vinificazione segue la stessa filosofia lasciando ai lieviti selvaggi, naturalmente presenti sulle uve, il compito di una fermentazione spontanea che privilegia sempre la “tipicità”, non tollerando assolutamente interventi e manipolazioni esterne.
Pertanto il ruolo di vinificatori si riduce, se così si può dire, al compito di seguire pazientemente il vino nel suo personale percorso di trasformazione come in un mosaico in cui ogni giorno si aggiungono dei tasselli per migliorare l’insieme: sta alla sensibilità ed alla consumata esperienza dei lungimiranti mastri vinai della famiglia Bressan accompagnarlo nel suo affinamento, con tempi e metodi specifici, per condurlo sino al momento magico della degustazione.
Sorseggiando attentamente una di queste perle, si percepisce che quella dei Bressan è una storia complessa, fatta di amore per la terra e per il vino; oltre tre secoli di storia tramandata di padre in figlio rappresentano un patrimonio unico dove, il passato rivive ogni giorno, perché non è mai passato.
La famiglia Bressan, ancora oggi, continua ad interpretare il vino come frutto di scrupolose tradizioni di mastri vinai che sapientemente uniscono l’antica scienza dell’enologia alla moderna tecnologia, nel solco del rispetto di una lunghissima tradizione che rifiuta categoricamente quella modernità che tutto appiattisce.

Richiedi informazioni sul tuo ordine

Hai bisogno di informazioni sul tuo ordine?
Contattaci tramite questo form dedicato, lo Staff di Omnia Bevande ti risponderà nel minor tempo possibile.

COMUNI SERVITI DAL SERVIZIO DI CONSEGNA LOCALE OMNIABEVANDE

Consegna a domicilio gratuita con una spesa minima di Euro 30,00; per tutti i comuni non indicati sarà sempre disponibile, solo per i prodotti della categorie Enoteca, la consegna tramite corriere.

Per informazioni o dubbi contattaci, il nostro Staff ti fornirà tutte le risposte

Richiedi un appuntamento b2b

Sei un rivenditore o un gestore di un locale?
Contattaci tramite questo form dedicato, lo Staff di Omnia Bevande ti risponderà nel minor tempo possibile.

Apri la chat
💬 Ti serve aiuto? Contattaci
Scan the code
Se hai qualche domanda sul prodotto: Bressan, contattaci, sapremo come aiutarti.