Cave Monaja

Stau

Disponibile

32,00

Stau

Cave Monaja

Maggiori dettagli

Formato bottiglia: 75 cl
Regione di provenienza: Valle d'Aosta
Denominazione: Vallée d'Aoste Blanc DOC
Annata vendemmia: 2020
Vitigni: 60% Chardonnay, 20% Traminer e 20% Muscat Petit Grain
Gradazione alcolica: 13%
Temperatura di servizio consigliata: 12-14C
Abbinamenti consigliati: Aperitivo con affettati e formaggi di media stagionatura, tartare, carni bianche anche alla griglia.

Disponibile

32,00

Stau

Come per tutti gli altri vini di Cave Monaja, anche lo Stau, che prende il nome dal vento di risalita fresco e foriero di pioggia che spazza l’arco alpino, nasce da un blend di uve chardonnay, traminer e muscat provenienti da piccole parcelle situate tra i 500 ed i 1000m s.l.m..
Dopo la vendemmia manuale e la successiva pressatura soffice al fine di ottenere un mosto di altissima qualità, viene avviata la fermentazione che avviene solo grazie all’opera dei lieviti indigeni. Il vino ottenuto affina poi per almeno 12 mesi in barriques di rovere francese.
Giallo paglierino con riflessi dorati esprime profumi che ricordano i fiori bianchi, la zagara e leggere note di vaniglia. In bocca è ricco ed elegante, con buona alcolicità e piacevole persistenza.

La cantina: Cave Monaja

Cave Monaja è la realizzazione del sogno di Chul-Kyu Andrea Peloso, enologo valdostano con origini coreane che, dopo essersi formato nell’illustre scuola delle Langhe e dopo aver accumulato esperienza presso grandi produttori piemontesi, ha deciso di ritornare nella terra che sin da bambino chiama casa per mettere a frutto la propria conoscenza e creare qualcosa di assolutamente unico nel panorama enologico italiano.
L’ispirazione di Chul-Kyu è il suo “incontro” con la vite monumentale che trova dimora a ridosso di un vecchio rudere nel villaggio abbandonato di Faris nella frazione di Saint Denis; una pianta incredibile di oltre 300 anni di età della varietà del Petit Rouge che ha resistito alla fillossera ed è ancora in grado di produrre uva.
Da quella vite Chul-Kyu avvia il suo progetto di recupero di piccoli vigneti abbandonati ed inselvatichiti, tesoro di un passato lontano e testimonianza della vita contadina della valle, in cui il vino rappresentava uno degli alimenti cardine e veniva prodotto in proprio in minuscoli appezzamenti dai membri delle famiglie.
In pochi anni Chul-Kyu mette insieme uno straordinario mosaico di vigneti situati in ben nove comuni ad altitudine variabile tra i 500 ed i 1000m s.l.m. con un estensione di poco inferiore ai 2 ettari.
Vigne diverse con vitigni diversi, spesso con età media di 60-80 anni coltivate in maniera responsabile e sostenibile, evitando l’utilizzo di diserbanti, disseccanti o fertilizzanti di sintesi e pratiche aggressive che andrebbero inevitabilmente ad intaccare il carattere e l’unicità dei vini di Cave Monaja.

“Mi piace pensare che questa scelta di mantenere vivo il territorio, valorizzando un prodotto che fa parte del tessuto sociale, sia il mio piccolo contributo per rendere migliore il nostro domani”.
Chul-Kyu Andrea Peloso

Richiedi informazioni sul tuo ordine

Hai bisogno di informazioni sul tuo ordine?
Contattaci tramite questo form dedicato, lo Staff di Omnia Bevande ti risponderà nel minor tempo possibile.

COMUNI SERVITI DAL SERVIZIO DI CONSEGNA LOCALE OMNIABEVANDE

Consegna a domicilio gratuita con una spesa minima di Euro 30,00; per tutti i comuni non indicati sarà sempre disponibile, solo per i prodotti della categorie Enoteca, la consegna tramite corriere.

Per informazioni o dubbi contattaci, il nostro Staff ti fornirà tutte le risposte

Richiedi un appuntamento b2b

Sei un rivenditore o un gestore di un locale?
Contattaci tramite questo form dedicato, lo Staff di Omnia Bevande ti risponderà nel minor tempo possibile.

Apri la chat
💬 Ti serve aiuto? Contattaci
Scan the code
Se hai qualche domanda sul prodotto: Cave Monaja, contattaci, sapremo come aiutarti.